LEZIONE 31

GOTO


E' possibile creare dei cicli anche con l'istruzione GOTO. L'istruzione GOTO ha la seguente sintassi:

Etichetta:
Istruzione1
Istruzione1
Istruzione1
GOTO Etichetta

Si inserisce un'etichetta (un segnaposto), prima delle istruzioni ed alla fine l'istruzione il GOTO dice al PIC di saltare all'etichetta specificata.

Esempio:

#CHIP 16F84, 4           'Tipo di PIC e frequenza
Dir PORTA IN           'Istruzioni viste più avanti
Dir PORTB OUT           'Istruzioni viste più avanti
DIM Contatore as BYTE           'Variabile contatore
Contatore = 0           'Inizializzo il contatore
Label:           'Etichetta
          Portb = Contatore           'Visualizza il valore sui led
          WAIT 1 sec           'Genera un ritardo di 1 Sec circa
          Contatore = Contatore +1           'Incremento la variabile Contatore
GOTO Label           'Salta all'etichetta
END           'Fine del programma

Come etichetta potete usare una qualsiasi parola che non sia una parola chiave od il nome di una variabile già dichiarata, in questo caso si è scelto Label, ma nessuno vieta di usare la parola Pippo oppure Pluto o Topolino etc. ATTENZIONE: Il ciclo non avendo una condizione non può essere controllato e quindi sarà infinito, la variabile arrivata al suo massimo (255) si azzera, quindi ricomincia dal valore zero, per poi passare al valore uno e così via.

LEZIONE 32
LEZIONE 30